Paprika Dolce

Questa deliziosa polvere dal colore intenso, è una spezia indispensabile per rendere indimenticabili piatti come insalate di pasta, minestre fredde, passati di verdura, ortaggi in genere e funghi.

[prodotto_outlet]

Questa deliziosa polvere dal colore intenso, è una spezia indispensabile per rendere indimenticabili piatti come insalate di pasta, minestre fredde, passati di verdura, ortaggi in genere e funghi.

9,50 

Vuoi acquistare in Vaso Vetro o Busta Doypack?

Descrizione

La Paprika Dolce JS1599 esalta anche carne macinata, pollo, spezzatini, pesce, formaggi morbidi come ricotta e diverse salse per insalate, al pomodoro e maionese alle erbe.

La paprika è il frutto seccato e macinato di peperoncini – solitamente dal Capsicum varietà annuum ma anche da altri – che si differenziano per colore, qualità e intensità di sapore. Dai peperoncini si ricava la celebre polvere nota con il nome di Paprika.

La paprika è però  il risultato completo del lavaggio, della lavorazione e della essiccazione di una o più qualità di Capsicum.

La paprica si presenta come una polvere dal colore rossastro, con un aroma intenso, dolce ma pungente nello stesso momento. La paprika si potrebbe dividere inizialmente in due categorie ben distinte: quella dolce, detta anche paprica rosa, e quella piccante chiamata anche forte o in alcuni casi paprica speciale. Fino a poco tempo fa era molto più semplice trovare quella forte, la dolce era solitamente utilizzata per un uso più locale.

La leggenda della Paprika

Narra la leggenda, che una giovane ungherese fosse stata costretta a vivere nell’harem di un pascià turco nella città di Buda. La giovane che faceva contadina di nascosto spiava i giardini del palazzo: aveva così scoperto i peperoni. Una volta riuscita a liberarsi, la ragazza tornò al suo paese di origine e insegnò a coltivare i peperoni e a ricavarne la paprica. Paprica (o paprika), in ungherese, infatti, significa proprio peperone e il nome indica tanto la solanacea che la spezia. Una spezia universale insomma: il nome dall’Ungheria, la spezia propria dalla Turchia. Spezia che però arrivava dall’India, e che originariamente era delle Americhe.

Come usare la paprika dolce

Per utilizzarla consigliamo di seguire un’accorgimento di questo tipo. Scioglietela in una tazza di brodo (vegetale o di carne in base alla ricetta che vi apprestate a cucinare) o in acqua calda. In questa maniera da una parte godrete appieno dell’aroma della paprika dolce, e dall’altra il cibo assumerà un’invitante colore rosso.

Come si usa in cucina

Per sprigionare tutto il sapore e l’aroma, conviene aggiungere la paprika dolce a una materia grassa come olio e burro, ma fate attenzione perchè con la granulometria molto fine potrebbe in qualche modo bruciarsi.

Per aggiungerla correttamente, togliete per un momento la padella dal fuoco, aggiungete la paprika, mescolate bene, aggiungete la carne, la verdura (patate, funghi ecc.) e un po’ d’acqua o altro liquido (può variare da ricetta a ricetta) al sugo di paprika per ridurre il calore.

Adesso potete rimettere la padella sul fuoco e continuare la cottura secondo la ricetta.

Conservazione

Conservare in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti di calore.

Dettagli Tecnici

Famiglia Solanaceae – Sottofamiglia Solanoideae – Genere Capsicum (L., 1753) Capsicum Annuum
Provenienza: Ungheria

Sta bene con

ALTRE ERBE E SPEZIE:

  • SPEZIE: Isot, peperoncino chipotle, pepe nero tellicherry, fieno greco, cardamomo verde, cannella di Ceylon, vaniglia Tahiti, rafano, peperoncino cayenne, alloro, liquirizia, nigella sativa, semi di finocchio, sommacco, vaniglia Madagascar, pepe cumeo, semi di anice, pimento, noce moscata, chiodi di garofano, Shichimi tōgarashi, galanga. macis, semi di coriandolo, pepe rosa, bacche di mirto, bacche di ginepro, pepe di Selim, cumino, zafferano, fave di tonka, cannella cassia
  • ERBE: Eucalipto, angelica, ibisco, boccioli di rosa, menta, dragoncello, borragine, basilico, origano, timo
  • CARNI: Entrecote di manzo, pork belly, bacon, hamburger, bollito di carni, filetto d’anatra, carne di cervo, ribeye, carne di manzo cruda, faraona, anatra selvatica, tacchino, maiale iberico, filetto di maiale, cervo, fagiano, pollo, salsicce tedesche, lepre, coniglio, foie gras, agnello, cinghiale, quaglia, prosciutto Serrano, carne Wagyu, picanha, roastbeef
  • PESCE E CROSTACEI: Granchio, spigola, gallinella di mare, acciughe, uova di merluzzo, passera di mare, capesante, bottarga, polpo, gamberi, nasello, aragosta, caalamri, plancton, sgombro, branzino, dentice, carpa, trote, sogliola, cefalo, anguilla, caviale, stoccafisso, ostriche, seppie, salmone, triglie, vongole, pesce spada, oarata, sardina, cozze
  • VEGETALI: Fave, patate bollite, aji amarillo, tartufo nero, ravanello bianco, fagioli adzuki, pomodoro concentrato, carote, foglie di barbabietola, melanzane in padella, funghi champignon, fagioli dall’occhio, aglio, coulis di peperoni, cacvolo rapa, patatine fritte, patate dolci, alga spirulina, kimchi, spugnola, finferli, fungo pleuroto, zucchine, peperoni, gombo, lenticchie verdi, purea di barbabietola, aglio nero, tempeh, cipolla, cavolo rosso, fagiolini, zucca, cavolo, funghi porcini, pastinaca, barbabietole, cetrioli, germogli di bambù, germogli di cavolo, verza, asparagi verdi, bietole, alga wakame, foglie di vite, asparagi verdi, fagioli di soia, ceci, alga wakame, sedano rapa
  • DOLCI: Cioccolato fondente, crema di nocciole, sciroppo di zucchero di canna, cioccolato bianco, miele di tiglio, cioccolato al latte, caramello, miele di acacia, miele agrumato, granella di cacao, sciroppo d’acero, halva di sesamo, cacao in polvere, miele di castagno, miele di timo
  • FRUTTA: Cachi, piantaggine, rambutan, mirtilli, maracuja, bucca di mandarino, mele, banane nane, melograno, uva passa, mango, ciliegie, mirtilli, lamponi
  • FRUTTA SECCA E SEMI: Noccioli tostate, semi di lino, arachidi, noci, pistacchio pralinato, arachidi tostate, noci di macadamia, nocciole, noci pecan, castagne, anacardi, semi di zucca, semi di canapa, semi di sesamo, pinoli, pistacchi, mandorle
  • LATTICINI: Emmenthal svizzero, cheddar, latte di soia, stilton, tuorlo d’uovo, latte scremato in polvere, formaggio ragusano, latte di capra, gorgonzola, panna, burro di panna acida, latte di riso, dulche de lece, pecorino romano, burro, latte di mandorla, groviera, latte di cocco, mozzarella di bufala, parmigiano reggiano, panna acida, brie, yogurt, pecorino romano, provolone
  • CONDIMENTI, GRASSI E OLI: Olio extravergine d’oliva, salsa chimichurri, Koshian pasta di fagioli azuki, Doenjang pasta di soia fermentata, aceto di mele, salsa di soia, aceto di mirtilli, Gochujang Coreano, colatura di alici, salsa di pesce, olio di semi di sesamo, salsa senape, burro di arachidi, olio di semi di soia, ketchup, aceto di sherry, capperi, aceto di vino rosso, olio di semi di zucca, tahin, miso, aceto balsamico

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Paprika Dolce”

SPEDIZIONI GRATUITE CON ORDINI A PARTIRE DA 49,90€!
This is default text for notification bar

×