Pepe Voatsiperifery Mascareigne

Pepe del Madagascar è un pepe selvatico Malgascio, appartenente al genere Piper, ma non alla vite piper nigrum. Parliamo infatti del Piper Borbonense.

[prodotto_outlet]

Pepe del Madagascar è un pepe selvatico Malgascio, appartenente al genere Piper, ma non alla vite piper nigrum. Parliamo infatti del Piper Borbonense.

20,00 

Vuoi acquistare in Vaso Vetro o Busta Doypack?

Descrizione

Questa nuova spezia culinaria, che sta guadagnando notorietà gourmet grazie alle sue proprietà organolettiche uniche e alla sua origine endemica ed esotica, sta attirando un numero crescente di appassionati di questo pepe della foresta Malgascia.

Il pepe selvatico del Madagascar (conosciuto localmente come tsiper ifery, voats o meglio ancora come voatsiperifery, il nome più conosciuto a livello Internazionale) è noto ai malgasci da molto tempo.

La sua scoperta a livello Internazionale è decisamente recente, se si pensa che bisogna tornare all’anno 2004, quando due celebri chef Europei lo scoprirono e iniziarono ad importarlo per utilizzarlo nelle loro cucine.

Ormai è un prodotto decisamente in voga tra i più importanti chef e gli amatori gourmet, e se non avete avuto modo di assaggiarlo, il nostro consiglio è di farlo molto presto, perchè riteniamo sia una delle migliori referenze in assoluto legate al mondo delle spezie e delle aromatizzazioni.

Pepe da veri intenditori, il pepe selvaggio del Madagascar ha sapori e profumi unici anch’essi, distintivi: legno, agrumi, muschio, frutta, bacche rosse.

Viene usato nelle migliori cucine di tutto il mondo ed ottimo su pesce magro, carne, con il cacao, cioccolato (si sostituisce alla noce moscata), sulla frutta, soprattutto frutti rossi. Ma anche con selvaggina, insalate e salse.

Gusto

La sua fragranza evoca il pepe ma con sorprendenti e insolite note legnose, resinose e terrose, oltre a note di agrumi, frutta e fiori. Questo è un pepe partciolare e unico, che rimarrà al palato per un tempo superiore rispetto al classico pepe nero.

Quando inserirlo

Tutto quello che dovete fare è, a fine cottura o preparazione, schiacciare i semi in un mortaio o macinaspezie e cospargerli sul tuo piatto. Per esaltare ancora di più il gusto di questa spezia, unire alla salsa i semi schiacciati e lasciar sobbollire per qualche minuto.

Oli essenziali e piperina

Il Tsiperifery, pepe del Madagascar selvaggio, si distingue dal Piper nigrum per un contenuto di olio essenziale sei volte superiore e un contenuto di piperina otto volte inferiore. QUesto si traduce in una piccantezza moderata rispetto a quello a cui siamo abituati, e una nuova freschezza e dolcezza per i vostri piatti.

Profilo aromatico

Estremamente aromatico con un calore sottile e persistente. Gli aromi sono terrosi, floreali, legnosi, agrumati, pepati. Il caldo è gradevole, dolce, ricco, cresce lentamente.

Alcuni consigli di utilizzo

  • Il contenuto di oli essenziali è molto alto, se volete provarlo al posto del classico pepe nero tellicherry utilizzane 1/3 della quantità solitamente utilizzata
  • Il pepe del Madagascar è perfetto per aromatizzare anche distillati come gin, vodka e whisky
  • Aggiungetelo a tè o caffè per scoprire aromi complessi e terrosi, e note sottili ed eleganti di spezie
  • È vero, non è un pepe economico. Ma vi avvisiamo che è incredibile se aggiunto alla composizione dei rub e marinate per carne, pesce e pollame
  • Si abbina con vini rossi corposi e con carattere

Macina pepe

Sconsigliamo l’utilizzo di un classico macina pepe o macinasala da tavola, le piccole codine che caratterizzano i grandi di pepe del Madagascar rendono difficolta la macinatura. Meglio affidarsi a un mortaio e pestello, o in alternativa ponete i grani tra due fogli di carta forno, e batteteli con un peso.

Provenienza

Il pepe del Madagascar Voatsiperifery cresce nelle calde e umide foreste pluviali del sud-est dell’isola al largo della costa meridionale dell’Africa, dove le viti del pepe crescono solo allo stato selvatico, rendendo la raccolta molto difficile.

Il nome del pepe

Il suo nome insolito deriva dalle parole malgasce per “frutta” (voa) e dal nome locale della pianta, tsiperifery.

La pianta

Il nome locale della pianta del pepe Madagascar è tsiperiferia. La pianta è una liana, che si arrampica fino a 10-12 metri su un supporto, generalmente costituito da alberi di grandi dimensioni. La pianta è dioica. I suoi frutti sono costituiti da piccole bacche di colore variabile a maturità dal rosso all’arancione

Queste bacche conservano i loro pedicelli, che si staccano dal gambo una volta disdratati, esattamente come accade con il pepe di cubebe. Questo spiega perché a volte vengono chiamati “pepe dalla coda del Madagascar”. Fioriscono ogni anno ed periodo di fruttificazione ottimale è tra ottobre e dicembre.

In quanto pianta perenne, le viti più vecchie di tsiperifery producono più pepe, fornendo un forte incentivo a mantenere le piante mature in salute anno dopo anno.

Proprietà e benessere

Non esistono ancora studi così approfonditi che ne permetta una spiegazione completa ed esaustiva. E ci siamo quindi affidati a ciò che gli abitanti del luogo dicono di questo pepe del Madagascar: Ha proprietà antiossidanti. Inoltre, è antibatterico. Protegge l’apparato digerente e stimola l’appetito. Infine, il pepe è noto per i suoi effetti afrodisiaci, tonificanti e fortificanti sull’organismo. È anche un tonico antietà.

Prezzo

È un pepe raro (Il raccolto annuale di questo pepe pregiato ammonta a circa 2 tonnellate per tutto il mercato mondiale), difficile da raccogliere, ed la crescente richiesta lo ha reso un prodotto difficile da reperire, soprattutto se parliamo della qualità più alta

 

 

 

 

 

Come si usa in cucina

Si sposa bene con pesce, crostacei, carni rosse, pollame, verdure, insalate e formaggi di capra, foie gras e cioccolato. Viene utilizzato nella pasticceria a base di frutti rossi. Dovete provarlo con il formaggio, oppure con le fragole. con Il risultato sarà davvero strabiliante.

Il pepe del Madagascar è perfetto per aromatizzare anche distillati come gin, vodka e whisky

Aggiungetelo a tè o caffè per scoprire aromi complessi e terrosi, e note sottili ed eleganti di spezie

È vero, non è un pepe economico. Ma vi avvisiamo che è incredibile se aggiunto alla composizione dei rub e marinate per carne, pesce e pollame

Si abbina con vini rossi corposi e con carattere

Conservazione

Conservare in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti di calore.

Dettagli Tecnici

Sta bene con

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pepe Voatsiperifery Mascareigne”

SPEDIZIONI GRATUITE CON ORDINI A PARTIRE DA 49,90€!
This is default text for notification bar

×